+39 02 45491682

HASSAN OMAR

Omar Hassan è nato a Milano l’11 marzo 1987, con origini italiane ed egiziane.

Ha tenuto la sua prima mostra personale in Giappone nel 2009, prima di diplomarsi all’Accademia delle Arti di Brera nel 2010. Hassan è stato attratto dall’arte del disegnare fin da bambino quando ha iniziato a sperimentare su diverse superfici nelle strade della sua città. Sentì un bisogno immediato di spostare il suo lavoro verso trame diverse, permettendogli di evolversi concettualmente. La bomboletta spray è diventata uno strumento attorno al quale ruota la sua poesia. A partire dalla ricerca di un gesto pittorico sintetizzato, l’atto di irrorazione incapsula una cultura nella sua interezza. Attraverso la sua serie di “puntini”, Hassan evidenzia il concetto di sintesi, sottrazione, razionalità e irrazionalità.

Nel 2011 Hassan ha partecipato alla 54a Biennale di Venezia e nello stesso anno è stata offerta la sua prima commissione pubblica dal Comune di Milano.

Nel 2013 Hassan è apparso in “Street Art London”, una pubblicazione di Frank Steam 156 Malt. L’anno seguente il Museo d’arte di Ravenna acquistò un’opera d’arte di Hassan per la loro collezione permanente.

Nel 2015 Hassan ha tenuto una mostra personale a Londra, in cui ha presentato per la prima volta la serie intitolata “Breaking Through” in uno spettacolo con lo stesso nome.

Da adolescente Hassan ha iniziato la boxe professionale. Tuttavia, dopo essergli stato diagnosticato il diabete è stato costretto ad abbandonare la boxe professionale, ricevendo una squalifica per motivi di salute e sicurezza.

La creazione dei suoi dipinti di Breaking Through coinvolge Hassan immergendo i suoi guantoni da boxe in una serie di coloratissimi barattoli di vernice prima di perforare su grandi tele bianche, in un’esibizione molto fisica di forza ed energia catartica. Attraverso quest’azione “performativa”, celebra il concetto di boxe e successivamente introduce un nuovo gesto pittorico che è allo stesso tempo straordinariamente spontaneo e di forte impatto.

Nel 2015 Hassan è stato selezionato come uno dei finalisti per il prestigioso Premio Cairo Art Prize. È stato in questo stesso anno che ha anche tenuto il suo Breaking Through Miami. Nel 2016 l’artista ha avuto una mostra personale, Breaking Through Milan, presso il M.A.C. spazio.

Attualmente, il suo studio ha sede a Milano.

 

Mostre Personali

2016 

Breaking Through New York, UNIX Gallery, New York, Stati Uniti Attraversando Milano, M.A.C Center, Milano, Italia

2015 

Attraversando, Continiartuk, Londra, Regno Unito

2014 

L’essenziale è Invisibile agli Occhi, Castello di Montesegale, Pavia, Italia

2012 

Jab, Jab !!, Colossi Arte Contemporanea, Brescia, Italia

2011 

H.O.2, Fabbrica Eos, Milano, Italia

2009

 Gaijin, Musashy Gallery, Tokyo, Giappone

 

Collezioni e Musei

Puzzle Public, Bagolino, Brescia, Italia

Rimembranze di Conte Rosso, Milano, Italia

Il Dolce Far Nulla, Montesegale, Pavia, Italia

Una parete, Palazzo della Regione, Milano, Italia

Borgio Verezzi nel Paese delle Meraviglie, Borgio Verezzi, Italia

Colonne della stazione di San Donato Milanese, San Donato Milanese, Italia

Mille Miglia di colori, Museo della Mille Miglia, Brescia, Italia

Accademia di Belle Arti Aldo Galli, Como, Italia

Color Cube, Brick Lane, Londra, Regno Unito

MAR Museum of Contemporary Art, Ravenna, Italia

 

 

Mostre Collettive

2017 

Bologna Arte Fiera, Bologna Exhibition Centre, Bologna, Italia Nominato per l’undicesima edizione del Premio Euromobil Under 30, Bologna, Italia

2016

Miami Art Fair, Miami, Flordia, USA

Motomorphosis-Progetto speciale con Ducati e Sotheby’s, La Triennale di Milano, Milano, Italia START, Galleria Saatchi, Londra, Regno Unito

WOP ART, Lugano, Svizzera

Mostra collettiva a PàT, Porto Cervo, Italia

2015 

Miami Art Fair, Miami, Flordia, USA

16 ° Premio Cairo Editore, mostra collettiva come finalista per il Cairo Art Prize, Museo della Permanente, Milano, Italia

Estate con Mario Arlati e Helidon Xhixha, Ibiza, Spagna

Mostra collettiva, Rosenbaum Contemporary, Bal Harbour, Florida,

USA STAGE DI ARTE Singapore, Singapore

ArtWynwood Miami, Rosenbaum Contemporary, Miami, Florida, USA

2014 

Eccentrico Musivo, MAR, Museo d’arte contemporanea, Ravenna, Italia

Qualcosa d’Impatto, Castello di Gambolò, Pavia, Italia

2013 

Sedie d’Artista, SIM-PATIA, Triennale di Milano

Crystal Le Club, Crystal Palace, Brescia, Italia

ArtVerona, Colossi Arte Contemporanea, Verona, Italia

Bubble, Terrazza Aperol, Piazza del Duomo, Milano, Italia

Orientalmente, Palazzo Te, Mantova, Italia

Arte rinfrescante, fabbrica d’arte, Catania, Italia

Bologna Arte Fiera, Colossi Arte Contemporanea, Bologna, Italia

2012 

Bergamo Arte Fiera, Colossi Arte Contemporanea, Bergamo, Italia

ArtVerona, Colossi Arte Contemporanea, Verona, Italia

Restart, Fabbrica Eos, Milano, Italia

Roma Contemporary, Fabbrica Eos, Roma, Italia

Arte Accessibile, Sole24ore, Milano, Italia

Robert F. Kennedy Foundation of Europe, Hangar Bicocca, Milano, Italia

2011 

Biennale di Venezia, Padiglione Italia, Venezia, Italia

Una mano per l’amore, il giusto mezzo, asta di beneficenza alla Fondazione Pomodoro, Christie’s, Milano, Italia

AAM, Sole24Ore, Milano, Italia

2010 

Fiera di Creativeworld, Francoforte, Germania

Scrittura Visiva, Galleria Marelia, Bergamo, Italia

ArtVerona, FabbricaEos, Verona, Italia

M (A) mbiguità, Fabbrica del Vapore, Milano, Italia

Kilometro 20 + 1, Torrione Farnese, Castell’Arquato, Italia

Il MA, Katy House Gallery, Monfalcone, Italia

In-Tortona, Spazio Concept, Milano, Italia

2009 

Tokio Flash, Fabbrica del Vapore, Milano, Italia

26 per il Tibet, Tsetan Sonam, Milano, Italia

26 per il Tibet, Centro Guarinoni, Fortunago, Italia

Strade senza muro, Museo della Misericordia, Firenze, Italia

Attuttotondo, Villa Orsini, Scorzè, Venezia, Italia

Incursioni, Associazione Culturale Artificio, Milano, Italia

Una mano per l’AIL, Palazzo Clerici, Milano, Italia

 

 

Pubblicazioni

2013

London Street Art, di Frank Steam 156 Malt